Yantra di Marte: la forza di una direzione

Lo Yantra di Marte è rappresentativo delle qualità nel Dio della guerra, il condottiero degli Dei..

Nel percorso personale che si attiva con la meditazione sullo yantra di Marte, il praticante trova la propria direzione, raccoglie le proprie energie per dirottarle con determinazione verso l’obiettivo. Lo yantra di Marte ne è il catalizzatore.

CON LA PRATICA INDIVIDUALE di meditazione SULLO YANTRA DI MARTE PUOI ATTIVARE SU DI TE I TANTI ARCHETIPI LEGATI Al PIANETA rosso DA SEMPRE SIMBOLO DELLA FORZA E DETERMINAZIONE INDIVIDUATE COME PRETTAMENTE MASCHILI. PROVA a colorare LO YANTRA DI MARTE DA COLORARE IN FORMATO A4 PDF 

planet yantra squilloni

Lo yantra di Marte fa parte degli yantra Navagraha, gli yantra dei nove pianeti dell’Universo. Sono alcuni di quelli adoperati per il Calendario Yoga&Astrologia 2020 realizzato con Cristina Ferraresi Pianeta Yoga. Trovi ancora qualche card degli yantra rimasto sul mio negozio Etsy a prezzo scontato.

Marte è il pianeta Rosso.

È chiamato “rosso” per la gran quantità di ossido di ferro che lo ricopre e che ne determina il caratteristico colore. È visibile ad occhio nudo dalla terra, ed è insieme a Venere e Mercurio tra quei pianeti considerati terrestri perché simile alla terra per temperature e atmosfera.

Le qualità archetipiche collegate a Marte e al suo yantra sono legate ai principi di forza ed energia, azione e volontà, coraggio e determinazione.

La pratica sullo YANTRA DI MARTE ci aiuta a determinare la nostra direzione e a percorrerla con coraggio.

mangala yantra

YANTRA DI MARTE: FORME, SIMBOLI E COLORI

In questo precedente post – YANTRA PER LA MEDITAZIONE: GLI ELEMENTI CHE LI COSTITUISCONO E COSA SIGNIFICANO – ho già affrontato ampiamente l’argomento dei singoli elementi che popolano le numerose forme di Yantra in generale.

LO YANTRA DI MARTE È COMPOSTO DAI SEGUENTI ELEMENTI:
  • il contorno del bhupur esterno è color oro;
  • il contorno del bhupur interno è color giallo;
  • lo sfondo del bhupur rosso;
  • bordo del cerchio interno al bhupur è oro rosso;
  • all’interno del recinto presenta un singolo cerchio di petali di loto rosa;
  • all’interno del loto un triangolo equilatero con all’interno una combinazioni di triangoli rossi e rosa;
  • il bindu centrale è color oro rosso.

Marte NELLA TRADIZIONE INDUISTA

Nella tradizione Indu Marte, Mangala, ma anche Lohitang – letteralmente rosso – è il dio della guerra, maschio, celibe, forte. A volte è identificato con Karttikeya o Skanda, figli di Shiva, condottieri degli dei. Le sue origini variano a seconda dei testi mitologici di riferimento; nella maggior parte dei casi è figlio di Bhumi, la terra e Vishnu, o in altri miti nasce da una goccia di sangue di Shiva.

È il comandante guerriero dell’assemblea degli dei, vestito da guerriero con quattro braccia che portano tridente, mazza, loto e lancia. È a cavallo di un ariete, animale di natura combattiva, ed è raffigurato rosso, color fiamma. Famoso per le sue qualità di coraggio, determinazione, senso del dovere, spavalderia, pazienza e fiducia in se stesso.

Nell’astrologia vedica è considerato un pianeta malevolo perché legato alle influenze egoistiche, insensibili, cruderli e instabili del temperamento guerriero.

Marte nella mitologia occidentale

Nell’iconografica greco/romana porta l’elmo, la spada o la lancia e lo scudo. Guerriero, sempre combattivo Ares, nella mitologia greca, Marte in quella romana sono le divinità della guerra e dei duelli.

Marte era considerato – come la sua omologa Venere – padre del popolo romano, che discendeva direttamente dal dio della guerra.

È figlio di madre sola, generato dalla sola Era/Giunone senza padre, senza il contributo di Zeus/Giove, proprio a di lui dispetto, che aveva generato Venere/Minerva senza di lei.

mars yantra
Marte nell’astrologia occidentale

“L’azione di Marte rende maschi”.

Tolomeo

Nell’astrologia occidentale Marte è il pianeta delle passioni impulsive, dell’aggressività, ma anche del coraggio, del dinamismo, della forza e della determinazione. Marte è associato all’energia, alle passioni e alla reazione emotiva di portarci nel mondo.

Ha un legame con Venere già dalla mitologia classica, antagonisti e omologhi. Guerra e amore, forza e bellezza, maschio e femmina, poli opposti che si attraggono e si completano. L’attivo e il passivo della stessa medaglia. 

Mentre Sole e Luna sono la natura maschile e femminile in generale, Marte e Venere lo sono in maniera specifica. Rappresentano e governano il rapporto tra i sessi

In alchimia Marte è associato al ferro e al colore rosso. È il passaggio in cui gli istinti vengono trasformati in energia creativa, lo stadio dell’Opera del Rosso, la Rubedo. Parte del percorso dove la “coscienza del sé” diventa “coscienza di relazione” verso la pietra filosofale.

Marte è il pianeta del potere, della nostra capacità di proiettare forza nella vita.

MEDITAZIONE SULLO YANTRA DI Marte

Così come ho specificato nei post precedenti sullo yantra di Ganesh, del Sole, di Venere  e di Giove, il mio approccio alla meditazione è profondamente laico.

Credo negli archetipi, ovvero quelle che secondo C. G. Jung sono idee innate presenti nell’inconscio collettivo di ogni individuo. Lavorare sugli yantra significa lavorare su queste qualità e caratteristiche archetipiche.

DISEGNARE, O ANCHE SOLO COLORARE IL DISEGNO GIÀ COMPILATO DELLO YANTRA DI marte È UNA BUONA PRATICA MEDITATIVA CAPACE IL NOSTRO PRINCIPIO DI forza, energia e determinazione.

La forza del disegno dei numerosi triangoli pluri direzionati, il colore rosso, il caldo dell’oro rosso, infondono coraggio e risolutezza al praticante.

yantra di marte
LA MIA ESPERIENZA con lo yantra di marte

Ho lavorato a più di uno yantra di Marte.

Dopo lo yantra di Mercurio dai suoi colori verdi intensi sono stata attratta da questa aggressiva geometria. Ho realizzato un primo yantra sperimentando la tecnica della tempere su piccolo formato. La rigidità e la necessità di precisione delle campiture uniformi della tempera non mi ha lasciato soddisfatta e sono passata a sperimentare la tecnica degli acquerelli, prediligendo altre geometrie. Sono passata per gli yantra delle Dee, per poi approdare Navagraha, lasciando Marte in esecuzione dopo il Sole e la Luna. La sua prima stesura non mi ha soddisfatto e a conclusione del ciclo dei nove pianeti ci sono tornata su, arricchendo il disegno con l’iconografia dei coralli e una maggiore forza nel colore oro.

PER LA VOSTRA PRATICA CON LO YANTRA DI marte

Se siete interessati a intraprendere un percorso di meditazione con gli yantra, e siete interessati tra questi allo yantra di Marte, su Etsy trovate un pdf stampabile in formato A4 con la traccia leggera dello yantra da colorare e una scheda riassuntiva di queste informazioni.

Senza una dimestichezza nel disegno geometrico partire da un foglio bianco per intraprendere da subito un disegno completo dello yantra potrebbe essere un po’ troppo complesso.

Partire da una base da colorare potrebbe essere dunque una soluzione per superare delle difficoltà oggettive poco pertinenti al processo di meditazione e dedicarsi esclusivamente alla seconda fase. Questo non vuol dire che colorare sia cosa da poco. Il processo di colorare all’interno delle sagome deve essere inteso come una pratica che anticipa la meditazione sul disegno completato.

COSA COMPRENDE IL PDF?

Il pdf riporta due pagine:

  • una pagina con il disegno a filo nero leggero in modo da non essere inopportuno una volta che lo yantra è colorato
  • una seconda pagina riassuntiva dei concetti archetipici dello yantra di Marte e include anche il mantra da ripetere per la meditazione.
IL contributo richiesto è DI € 3,50 È ASSOLUTAMENTE CONTENUTO, POCO PIÙ DI UNA COLAZIONE AL BAR.

Ho scelto di non inserirlo nelle Newsletter  come molte risorse gratuite del passato, ma di offrirlo come contenuto a seguito di un contributo “popolare” perché spesso le proposte gratuite non vengono valorizzate quanto dovrebbero. Certo non è per tutti così. Ma credo che il piccolo contributo richiesto sia un segnale di apprezzamento e di valore che tutti si possono permettere e che mi incoraggia a proseguire.

Io credo molto in questa esperienza di lavoro personale sugli yantra e sulla ricerca che sto portando avanti. Credo possa essere di aiuto a molti, soprattutto a coloro che lo trovano di altrettanto interesse e valore.

Rimango a disposizione per qualsiasi domanda o precisazione. Puoi richiederla con il form qui sotto o dalla pagina Teniamoci in contatto.

BIBLIOGRAFIA:

M. Albanese e G. Cella – Mandala. Il linguaggio profondo del corpo – Xenia Editrice
Alain Danielou – Miti e dei dèi dell’India – Bur Rizzoli
Madhu Khanna – Yantra. Il simbolo tantrico dell’unità cosmica – Edizioni Mediterranee
L’essenza del Tantra di Harish Johari Edizioni il Punto
L’astrologia dei veggenti di David Frawley
Incanto, le divinità dell’India di Diego Manzi
Nine Designs for Inner Peace: The Ultimate Guide to Meditating with Color, Shape, and Sound (English Edition) Formato Kindle di Sarah Tomlinson  (Autore)
Numerologia di Harish Johari ed. Il Punto d’incontro
Il libro dei simboli, Tashen
Dizionario dell’induismo M. e J. Stutley

Leggi anche

Ganesha Yantra per la fiducia in se stessi

I miei dipinti degli yantra ad acquerello

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.